Skip to Primary Navigation Vai direttamente al sito Vai direttamente al contenuto principale All 3M.com Site Map

< Torna a Materiali per la realizzazione di ponti e corone provvisorie

 Ponte dentale Provvisorio  Ponte dentale Provvisorio

Protemp™ 4 Composito per provvisori

unisce forza ed estetica

Ponte dentale Provvisorio

Dental Advisor

Il materiale per provvisori Protemp 4 Innovativo migliorato e di successo.

Con Protemp™ 4 materiale per la realizzazione di provvisori, 3M ESPE ha messo in atto la propria esperienza nel settore dei provvisori e della nanotecnologia per porre un’altra pietra miliare nell’ambito dei materiali per la realizzazione di corone e ponti provvisori.

  • Una maggiore resistenza meccanica si traduce in una maggiore percentuale di sopravvivenza del restauro provvisorio.
  • La superficie liscia e lucida non richiede la lucidatura o l’applicazione del glaze La semplicità di rimozione della placca aiuta a mantenere le gengive sane
  • Maggiore semplicità e rapidità di lavorazione e realizzazione

“Stiamo usando il Protemp 4 da alcuni anni e siamo assolutamente entusiasti.E’ nettamente superior ad altri materiali”
Dr. Menrath - Germany

“Questo materiale ha il grande vantaggio che può essere riparato facilmente poiché può essere ribasato con composito flow come Filtek Supreme.Non è necessario avere in stock quindi un altro materiale per le riparazioni.E i due materiali sono difficilmente distinguibili”
Dr. Vetter – Germany

 

Informazioni sul prodotto

Caratteristiche e vantaggi

Ingrandisci Denti umani

Denti umani

Ingrandisci Protemp™ 4

Protemp™ 4

Fonte: 3M ESPE dati interni

Tenacità senza pari e resistenza alla frattura

  • La complessa tecnologia dei riempitivi assicura resistenza ed estetica
  • Maggiore semplicità e rapidità di lavorazione e realizzazione
  • La superficie liscia e lucida non richiede la lucidatura o l’applicazione del glaze
  • La semplicità di rimozione della placca aiuta a mantenere le gengive sane

Grazie alla fluorescenza, Protemp 4 ha un aspetto naturale specialmente alla luce.Test condotti con lampada ultravioletta dimostrano che Protemp 4 è un materiale con una fluorescenza molto simile ai denti naturali.

Facile e veloce da usare

Con Protemp 4 composito per provvisori grazie alla vostra esperienza fare provvisori sarà più favile e veloce

 

Indicazioni

Indicazioni

  • Corone,
  • Ponti,
  • Inlay e onlay,
  • Faccette
  • Provvisori a lungo termine

La gamma si completa con il materiale per provvisori in composito Protemp Crown e le corone in metallo Iso-Form.

Informazioni tecniche

Ingrandisci Protemp™ 4 comparison

Fonte: 3M ESPE dati interni - Atomic Force Microscopy (AFM) images by 3M Corporate Research Analytical Laboratory – (CRAL)

Lucentezza senza lucidatura o applicazione del glaze: un parametro di riferimento nella qualità superficiale.

Grazie alla nanotecnologia di 3M ESPE, Protemp™ 4 crea subito una superficie liscia e lucente, come dimostrano le immagini topografiche seguenti. La semplice pulizia del provvisorio con etanolo produce una lucentezza brillante e naturale senza la necessità di lucidatura o applicazione del glaze. Tra gli altri vantaggi vi sono:

  • Maggiore stabilità cromatica
  • Semplicità di rimozione della placca per aiutare a mantenere le gengive sane durante il periodo di applicazione del restauro provvisorio.
 

Informazioni sull'ordine

Item No. Informazioni sul prodotto
Protemp™ 4 Temporisation Material Intro Kit – A2 46953 Protemp™ 4 Temporisation Material Intro Kit – A2
1 cartuccia – 50 ml, A2; 16 Garant™ Mixing Tips, blue; 1 Garant™ Dispenser 10:1,
    Ricarica
Bleach 46959 Bleach
1 cartucce – 50 ml, Bleach; 16 Garant™ Mixing Tips,
A1 46954 A1
1 cartucce – 50 ml, A1; 16 Garant™ Mixing Tips
A2 46956 A2
1 cartucce – 50 ml, A2; 16 Garant™ Mixing Tips,
A3 46957 A3
1 cartucce – 50 ml, A3; 16 Garant™ Mixing Tips,
B3 46960 B3
1 cartucce – 50 ml, B3; 16 Garant™ Mixing Tips,

Applicazioni cliniche

Provvisorio a 27 mesi

Introduzione

Ci sono molte sfide che i medici devono affrontare durante la preparazione dei restauri provvisori. Tra queste sfide ci sono la forza,la stabilità del colore, la salute gengivale, l'utilità e il comfort del paziente. Ponti provvisori di lunga durata possono essere particolarmente impegnativi. Solitamente, provvisori costituiti da quattro o più elementi sono utili come alternativa estetica durante la fase intermedia di trattamento.

Descrizione

Protemp ™ 4 composito per provvisori (3M ESPE) è costituito da due componenti con una nuova generazione di riempitivi per la preparazione di restauri provvisori. E 'indicato per la realizzazione di corone singole e di più elementi, ponti, intarsi e faccette, comprese le protesi provvisorie a lungo termine. Questo materiale è dotato di alta resistenza ed estetica.

Presentazione del caso

Una donna di 84 anni si presenta con un ponte di 6 elementi in PFM,dal dente #6 al dente 11#.I denti #6 e #11 poggiano su abutment con il #6 che ha una mobilità eccessiva e una infiammazione importante del tessuto gengivale. Le radiografie confermano la necessità di un trattamento endodontico su entrambi gli abutment. Data la criticità della situazione sul 6 e 11, si rende necessario un intervento di ulteriori abutment sul 5 e 12. Conseguentemente si prepara un ponte in zirconia dal 5 al 12 e un provvisorio utilizzando Protemp™ 4 composito per provvisori (3M ESPE) colore A2, e cementazione con Durelon™ (3M ESPE).

Caso clinico follow-up

Una settimana dopo la cementazione del ponte provvisorio di otto unità, la paziente ha chiamato lo studio e ha chiesto di poter tenere il ponte provvisorio per un periodo di tempo più lungo, perché le piaceva ed era molto confortevole. La paziente al controllo dopo tre mesi, presentava i tessuti gengivali sani e la mobilità del # 6 era diminuita notevolmente. Ritorna inoltre dopo 6 mesi, 12 mesi e 18 mesi confermando gli stessi risultati. La paziente è stata così soddisfatta del ponte provvisorio che non voleva provare il ponte definitivo. Il ponte ha necessitato di un’ ulteriore re-cementazione a 24 mesi. Prima di ri-cementare, al ponte sono state rimosse delle piccole macchie ed è stato ri-lucidato.

Caso clinic: report

Dopo 27 mesi ( Fig.1 ) il ponte provvisorio si è mantenuto resistente e ha ancora un’eccellente estetica. Le gengive della paziente erano rosee e in salute (Fig 2 ).Il provvisorio presentava solo piccole macchie nonostante la paziente fosse un’ accanita bevitrice di caffè e tè (Fig 3 ). In aggiunta la paziente stessa ha dichiarato di non avere nessun tipo di problema. Il ponte era “liscio al passaggio della lingua e facile da mantenere pulito”. La paziente ha inoltre riportato di non avere avuto nessun problema di masticazione. (fig 4 )

 
Figura 1

Figura 1: ponte di 8 elementi a 27 mesi

Figura 2

Figura 2: la condizione dei tessuti gengivali nell’area sottostante il ponte

 
Figura 3

Figura 3: visione frontale del ponte di 8 elementi

Figura 4

Figura 4: visione linguale del ponte di 8 elementi

 

Conclusione

Protemp™ 4 è un materiale per provvisori della 3MESPE che si mantiene stabile nel colore , resistente alla frattura, confortevole per provvisori a lungo termine così come per ponti lunghi.

Note dell’editore: Luglio 2011, dopo uno studio clinico durato più di un anno con Protemp™ 4 Temporization Materials questo ha ricevuto +++++ e un rating clinico del 96%

Risultato a 27 mesi di un provvisorio realizzato con Protemp™ 4

John Farah, D.D.S., PhD, Jennifer Ireland, B.S., R.D.A., C.D.A Enspire Dental, Ann Arbor, Michigan

Sostituzione

Il paziente presentava una corona PFM poco estetica.La corona era monocromatica con recessione gengivale e il margine in metallo esposto.In più, i margini della corona si sono scheggiati a causa dell’usura.

Piano di trattamento: si è deciso di sostituire la protesi in PFM con una in ossido di zirconio Lava™.

Figura 1

Figura 1: situazione prima del trattamento. l margine della corona è chiaramente visibile ed esposto.

Figura 2

Figura 2: situazione prima del trattamento La corona in PFM è monocromatica e mostra un margine molto sottile.

Figura 3

Figura 3: La preparazione completa mostra margini con retrazione gengivale in situ. Si noti la discolazione del dente.

 
Figura 4

Figura 4: intervento sull’occlusione e lucidatura finale

Figura 5

Figura 5: situazione finale dopo aver usato il materiale per provvisori Protemp 4

 

Dr. Rakesh Jivan, Royal Leamington Spa, Warwickshire, UK

Sostituzione di un anteriore in PFM

Situazione iniziale: il paziente presenta un superiore rimuovibile e non è interessato alla realizzazione di un ponte. Si ha una carie ricorrente sui denti UR1 e UL1 e il paziente decide di sostituire questi due denti con una corona in porcellana.

Piano di trattamento: si decide di sostituire la protesi in PFM con una in ceramica integrale.

Fig 1

Fig 1: situazione prima del trattamento

Fig 2

Fig 2: situazione iniziale: i denti UR1 e UL1 con la protesi in PFM.

Fig 3

Fig 3: impronta iniziale

 
Fig 4

Fig 4: preparazione realizzata in ceramic integrale dai denti UR1 e UL1

Fig 5

Fig 5: utilizzo di Protemp 4 con l’impronta pre-operatoria

Fig 6

Fig 6: impronta rimossa dalla bocca e Protemp 4

 
Fig 7

Fig 7: uso di Sof-Lex™ per rifinire il margine

Fig 8

Fig 8: Sof-Lex™ Disc (3M ESPE) used to refine margins.

Fig 9

Fig 9: cementazione provvisoria

 
Fig 10

Fig 10: Protemp 4 in posizione con cemento provvisorio

Fig 11

Fig 11: rimozione dell’eccesso di cemento

Fig 12

Fig 12: leggera lucidatura e adattamento intra-orale

 
Fig 13

Fig 13: situazione finale realizzata con Protemp 4

 

Clinical case by Dr. Brent Fredrickson, St. Paul, Minnesota, USA

Studi e tecnica

Resistenza di Protemp 4 confrontato con altri materiali per provvisori

Ingrandisci Durezza del materiale

Fig.1 : in questo test viene misurata la capacità del materiale di resistere alla frattura dimostrando di avere una tenacia nettamente superiore ai materiali della concorrenza.

Source: V. Babcic, R. Perry and G. Kugel, Tufts University, Boston, MA, U.S.A., AADR 2008, #0371

Protemp 4 è sicuramente un ottimo materiale per provvisori , qualitativamente migliore dei concorrenti

La robustezza di questi materiali per provvisori viene misurata con un test di frattura che misura l’energia che un material è in grado di assorbire prima di fratturarsi.

Più è alto questo valore maggiore è la capacità del materiale di resistere allo stress da frattura. Protemp 4 è il materiale per provvisori con questo valore più alto confrontato con prodotti similari della concorrenza.

Affidabilità attraverso eccellente robustezza

Ingrandisci Durezza del materiale  / resistenza alla frattura

Durezza del materiale /Frattura

Fonte: 3M ESPE dati interni

Test in vitro dimostrano che Protemp 4 è più duro rispetto ad altri materiali temporanei su base bi- acrilico.

I pazienti mettono costantemente a dura prova i loro provvisori. Usando Protemp 4 si riducono il numero di fratture e la necessità di rifacimenti.

  • Resistenza alla frattura elevata e di conseguenza minori sbeccature rispetto ad altri materiali simili
  • Eccellente resistenza meccanica e alla compressione
  • Perfetto per provvisori a lungo termine

Resistenza alla decolorazione

Ingrandisci Protemp™ 4 comparison

Fonte: 3M ESPE dati interni

Grazie alla migliore qualità superficiale, Protemp™ 4 resiste alla pigmentazione e mantiene il colore originario meglio di tutti gli altri principali materiali testati. Dopo essere stato immerso per 3 giorni in caffè a 36°C, il ponte realizzato con Protemp 4 presenta il minor grado di variazione cromatica

Rimozione della placca

Grazie a una superfice liscia e levigata anche per il paziente avere in bocca un provvisorio realizzato in Protemp 4 è più confortevole.

La superficie liscia del restauro provvisorio realizzato con Protemp 4 aumenta il confort del paziente. Le sue ottime proprietà di qualità superficiale assicurano una facile rimozione della placca da Protemp 4, come dimostrato da un esperimento in vitro condotto da 3M ESPE. Per questo esperimento, Protemp 4 è stato incubato per 48 ore in saliva umana per permettere la crescita della placca, quindi è stato pulito con dentifricio (Aronal®) e spazzolino elettrico (Oral-B®) per 5 sec.

Per questo esperimento, Protemp 4 è stato incubato per 48 ore in saliva umana per permettere la crescita della placca, quindi è stato pulito con dentifricio (Aronal®) e spazzolino elettrico (Oral-B®) per 5 sec.

 

 

Cerca nel Sito 3M ESPE 

Ricerca per nome di prodotto o per parola chiave

 


Registrati alle News

 

inserisci un indirizzo email valido

Grazie per aver completato la registrazione!

3M ESPE userà i tuoi dati solo per scopi interni amministrativi e per l’invio di informazioni via e-mail in conformità con la nostra politica sulla privacy.

Una conferma dell'avvenuta registrazione verrà inviata alla seguente email:

email@domain.com

Clicca su questo link per essere sempre informato su tutte le novità che 3M ESPE propone in termini di prodotti, offerte, eventi e notizie scientifiche.

Chiudi
 
 

Scarica il catalogo