Skip to Primary Navigation Vai direttamente al sito Vai direttamente al contenuto principale All 3M.com Site Map

Tutto con il miglior gusto possibile


Cosa influisce sul gusto delle tue bevande?
Se utilizzi i migliori ingredienti e al dispenser viene fatta una costante manutenzione, la risposta è la qualità dell'acqua. La maggior parte delle bevande più vendute è formata per l'80% da acqua.

Sapore e odore - le cause principali

I più comuni problemi legati al sapore e all'odore dell'acqua in Italia sono causati dal cloro. Il cloro viene utilizzato dalle autorità addette alla sorveglianza dell'acqua per la disinfezione dei residui e per assicurarsi che essa raggiunga il rubinetto nelle stesse condizioni in cui lascia l'impianto di trattamento. A volte si possono riscontrare alcuni problemi causati dalla reazione dell'acqua con contaminanti organici dannosi, come i trialometani (THMs), o con la plastica presente negli stabilimenti e nelle macchine per il vending. Nella maggior parte dei casi l'acqua potabile ha un retrogusto che può alterare il sapore del caffè, del tè e delle altre bevande.

Fortunatamente il cloro, gli odori e i sapori sgradevoli possono essere facilmente rimossi dal carbone attivo presente nei filtri, il quale differisce da produttore a produttore.

Il carbone attivo granulare (GAC) è utile per la rimozione di odori e sapori. Il risciacquo del filtro deve essere fatto in fase di installazione per rimuovere le piccole particelle di carbone create dal processo produttivo. Tuttavia durante il ciclo di vita del filtro, a causa dell'abrasione tra le particelle, alcune di esse possono essere rilasciate nel filtrato. I filtri GAC hanno una micrometria che va dai 5 ai 20 micron grazie alla combinazione di più media.

Il produttore può fornire un filtro formato da carbone attivo in polvere (PAC) al quale è possibile unire una membrana per formare uno strato sottile. Questo processo di attivazione è cruciale ed è indispensabile un buon flusso di acqua per rendere il carbone totalmente attivo.

Il Carbon Block può essere più efficace del GAC nella rimozione del cloro, degli odori e dei sapori e non provoca il rilascio di particelle di carbone. Esso utilizza il PAC che dopo essere stato sinterizzato diventa una struttura rigida. La micrometria va da 0,5 a 5 micron, inoltre questi filtri sono in grado di rimuovere batteri dannosi resistenti al cloro come il cryptosporidium. 3M Purification offre filtri carbon block di serie.

Nelle principali attività di ristorazione l'erogazione dell'acqua è soggetta a filtrazione per la rimozione delle cisti. Tale processo è indispensabile per la protezione dai rischi legati alla criptospirosi assicurando una qualità superiore ai loro clienti.

I costruttori di erogatori di bevande usano i filtri per l'acqua per assicurarsi che le stesse abbiano un buon gusto e sapore. Inoltre le loro macchine sono protette dai danni causati dai sedimenti e dal calcare.

Sebbene si utilizzi un filtro, non è detto che sia sempre appropriato per quella applicazione. Una scarsa qualità dell'acqua può compromettere il sapore della bevanda pur utilizzando i migliori ingredienti.

Quindi cosa si può fare per assicurarsi la filtrazione più adatta? Vale davvero la pena tenere in considerazione i filtri più economici? e perchè sono così economici?

Ecco alcuni problemi causati dai filtri economici. Essi possono essere meno costosi perchè sono standardizzati quindi il produttore non garantisce che il filtro sia il più adeguato all'applicazione in essere e non offre alcuna assistenza tecnica. Bisogna essere fortunati e trovare un filtro che si adatti perfettamente alla macchina e che fornisca un alto livello qualitativo dell'acqua. Anche la rimozione può essere complessa perchè se non ci si avvale di un ingegnere specializzato e di una procedura di disinfezione si potrebbe andare incontro a continui fermi. Un'altra ragione alla base dell'economicità del filtro è la scarsa qualità del media filtrante.

Come puoi avere la certezza che il filtro sia adatto ai macchinari e che stai pagando il costo adeguato?

La risposta è semplice: devi contattare un produttore che nel suo settore gode di esperienza e buona reputazione, il quale può offrirti dei test scientifici a supporto e inoltre può darti consigli tecnici durante tutti gli step, dalla progettazione iniziale della macchina all'installazione del filtro fino al supporto post-vendita. Ovviamente è anche nell'interesse dei produttori assicurarsi che i loro filtri siano adeguati alla macchina. A tal proposito si organizzano anche dei corsi di formazione per i produttori e i fornitori.

Di seguito vengono riportati alcune informazioni da ricordare quando si sceglie un filtro.

I materiali utilizzati e le varie certificazioni sono fattori fondamentali nella scelta del fornitore. I filtri infatti devono essere costruiti con materiali compatibili con l'acqua potabile e con gli alimenti e devono essere strutturalmente solidi. Ogni nazione europea ha il proprio regolamento da seguire in quanto non esiste ad oggi una regolamentazione unificata, anche se si sono fatti progressi in questa direzione, includendo anche alcune norme europee.

NSF è un gruppo americano indipendente che si occupa di testare i filtri e assicurare che essi siano conformi con quanto stabilito dai produttori in America. L'NSF standard 42 certifica che i filtri siano in grado di rimuovere alcuni elementi come il cloro e le particelle. L'NSF standar 53 invece, certifica l'igiene del filtro e la sua capacità di ridurre il cryptosporidium e il piombo. NSF certifica anche i requisiti strutturali del filtro e che la sua struttura sia conforme agli standard americani per il contatto con l'acqua potabile.

WRAS, ente certificatore inglese, assicura che i filtri approvati siano conformi alle norme riguardanti l'acqua potabile previste nel Regno Unito. I filtri devono quindi utilizzare i materiali plastici appropriati e devono resistere alle pressioni che sono state dichiarate. WRAS non offre alcun accertamento indipendente su quanto dichiarato dai produttori riguardo la rimozione dei contaminanti.

A causa delle molte opzioni disponibili, è importante trovare un partner che goda di un'ottima reputazione come 3M Purification che offre la soluzione migliore grazie alle molteplici tecnologie disponibili. 3M Purification fornisce prodotti certificati da enti come NSF o WRAS. Il supporto tecnico è importante per risolvere velocemente i problemi legati all'acqua.



 All in the best possible taste
Ritorna a: