Skip to Primary Navigation Vai direttamente al sito Vai direttamente al contenuto principale All 3M.com Site Map
Company Information

La Storia di 3M

Le principali tappe

3M viene fondata nel 1902 a Two Harbors, città del Minnesota sulle rive del Lago Superiore, per iniziativa di cinque uomini d'affari che decidono di scavare depositi minerali di corindone per realizzare abrasivi per mole. Questi depositi si dimostrano tuttavia di scarso valore e la nuova società, denominata Minnesota Mining and Manufacturing Company, viene trasferita nella vicina Duluth nel 1905 per operare nel settore della carta vetrata.

Trascorrono anni estremamente difficili prima che la società sia in grado di realizzare una produzione di qualità. Dopo essere riuscita ad attrarre nuovi investitori, l'azienda viene trasferita a St. Paul nel 1910. Le prime innovazioni apportate nell'ambito tecnico e del marketing iniziano a dare successi e, nel 1916, la società corrisponde il primo divedendo di 6 centesimi per azione.

  • La prima carta vetrata impermeabile al mondo, che assicura una riduzione delle polveri trasportate dall'aria nei processi di lavorazione dell'industria automobilistica, viene sviluppata all'inizio degli anni '20.
  • La seconda tappa fondamentale viene raggiunta nel 1925, quando Richard G. Drew, giovane assistente di laboratorio, inventa il nastro per mascherature, un grande passo in avanti verso la diversificazione e il primo di numerosi nastri sensibili alla pressione di marchio Scotch.
  • I progressi tecnici conseguiti negli anni successivi consentono la realizzazione del nastro adesivo in cellophane Scotch®, inizialmente ideato per sigillare pacchi, ma per il quale vengono presto scoperti centinaia di utilizzi pratici.
  • All'inizio degli anni '40, la produzione di 3M si incentra su materiali difensivi destinati alla seconda guerra mondiale. Seguono nuove iniziative imprenditoriali, quali la pellicola riflettente Scotchlite™ per la segnaletica stradale, il nastro magnetico per la registrazione audio e il nastro adesivo in filamenti. 3M inizia inoltre a muovere i primi passi nel settore delle arti grafiche, grazie alle lastre per la stampa offset.
  • Negli anni '50, 3M introduce il processo di copiatura Thermo-Fax™, il trattamento di protezione per tessuti Scotchgard™, il videonastro, i panni per la pulizia Scotch-Brite® e numerosi nuovi prodotti elettromeccanici.
  • Il microfilm all'argento secco viene introdotto negli anni '60, insieme a prodotti per la fotografia, alla carta senza carbone e alle lavagne luminose. 3M entra inoltre nel settore in rapida espansione dell'assistenza sanitaria, realizzando prodotti medicali e per odontoiatria.
  • Negli anni '70 e '80 la presenza sui mercati si espande ulteriormente nei settori dei prodotti farmaceutici, della radiologia, del controllo dell'energia, dei prodotti per ufficio e raggiunge, in termini di diffusione, quasi tutti i paesi del mondo.
  • Il 1980 è la data di nascita del mitico foglietto per appunti Post-it, nato dalla ricerca ed applicazione interna dello spirito 3M di innovazione: creare prodotti ingegnosi che anticipano i bisogni dei mercati.
  • Nel corso degli anni '90 continua a sviluppare una vasta gamma di prodotti innovativi, tra cui i farmaci modificatori della risposta immunitaria, le pellicole per l'ottimizzazione dell'immagine per i display elettronici e i circuiti flessibili destinati a stampanti a getto d'inchiostro, telefoni cellulari e altri dispositivi elettronici.
  • Negli anni '90 vengono inoltre lanciati il 3M™ Privacy Plus Filter (il primo accessorio per monitor di computer a combinare tutela della privacy, riduzione dei riflessi e protezione dalle radiazioni), il primo farmaco inalatore privo di CFC per asmatici a livello mondiale e gli abrasivi strutturati (grazie all'applicazione della tecnologia proprietaria 3M della microreplicazione).
  • Nel 2004 le vendite raggiungono per la prima volta i 20 miliardi di dollari e vengono introdotti nuovi prodotti innovativi che contribuiscono in modo significativo alla crescita dell'azienda. Tra i più recenti i foglietti Post-it® Super Sticky, il nastro trasparente Scotch®, le pellicole ottiche per display a cristalli liquidi (LCD) e una nuova famiglia di prodotti Scotch-Brite® che assicurano alto potere pulente.
  • Negli stessi anni l’affissione tradizionale in esterno, così come la decorazione di interni si evolvono affiancandosi alle nuove tecnologie elettroniche denominate “Digital Signage”.
  • Nel 2007, nel settore dentale, grazie al contributo dei prodotti tradizionali per la conservativa e le protesi, si diffonde il sistema 3M per la realizzazione di elementi protesici in ossido di zirconio, e prodotto con nanotecnologie per l’efficacia del trattamento e l’estetica.
  • Nel 2008 Nella grande gamma di prodotti Post-it® Notes, sviluppatasi dai famosissimi “foglietti gialli“ che da 28 anni hanno rivoluzionato il modo di comunicare negli uffici, a casa e a scuola, sboccia un nuovo fiore, la linea Post-it ® Notes Green, che risponde in modo innovativo ed avanzato ad una sensibilità sempre più diffusa.
  • Il 2009 vede implementarsi massicciamente una serie di programmi di applicazione del concetto di crescita sostenibile dell’azienda, creando un catalogo prodotti eco sostenibili.

La nostra storia attraverso i prodotti (jpg, 146Kb)

Links Collegati